CAMERETTA BAMBINI:UNO SPAZIO PER I SOGNI PIU’ BELLI

CAMERETTA BAMBINI: UNO SPAZIO PER I SOGNI PIU' BELLI

CAMERETTA BAMBINI

“Quando per la prima volta pensai di avere un bambino, una delle prime cosa da fare che mi immagginai, fù proprio quella di preparare la sua stanzetta. Prendere il pennello e dipingere i muri, proprio come nei film. I capelli arruffati raccolti da una fascia, una maglietta bianca a maniche corte e la mia salopette di jeans. I colori che mi immaginai erano quelli dalle tonalità pastello, ma il colore più prepotente era il rosa. Il mio desiderio ricorrente era quello di avere una bambina, e il cielo e le stelle hanno raccolto il mio desiderio conservandolo con cura e quando decisi di cercarlo, ecco che lo mandarono.

 E in una fresca mattina  di inizio Novembre, quando tutto iniziò a risvegliarsi, al canticchiare degli uccellini si aggiunge il suo pianto.

Ma vi starete chiedendo come  preparai la  sua cameretta?

Il film che mi ero fatta, non andò proprio così, anzi per niente perchè decisi di portare la culla in camera mia di fianco al mio letto. Non ebbi il coraggio  di lasciarla da sola in una stanza.

CAMERETTA BAMBINI IDEE

Dopo due anni e mezzo rimasi incinta della mia secondo genita. La mia piccola era cresciuta, e cominciava a stare stretta nella culla, e anche  noi volevamo riapprocciarci un po della nostra intimità. Nonostante ci dispiacesse, era arrivata l’ora di creare uno spazio tutto suo, dove oltre a giocare poteva anche dormire. Inoltre volevo che imparasse a dormire nella sua stanzetta  per lasciare il posto alla piccola sorellina in arrivo.

Fnalmente presi in mano colore e pennello e dipinsi la cameretta di un colore rosa tenue. Con due cassette “belle” della frutta, le pitturai di bianco e con due bulloni le attaccai una sopra l’altra vicino al letto, dove misi tutti i libricini che siamo solite leggere alla sera. Decisi di creare una stanzetta a misura di bambino,come suggerisce il metodo Montessori( puoi leggere questo articolo se vuoi approffondire Cliccando Qui) in modo che lei potesse muoversi in totale autonomia, senza il bisogno di chiamarmi per ogni cosa. Ma soprattutto perchè la sentisse sua totalmente!

cameretta bambini

Disposto il puzzle con le lettere dell’alfabeto e i numeri per terra, in modo così da giocare liberamente, senza il rischio di farsi male cadendo, e non sentendo  il freddo pavimento di marmo, acquistai il letto, quello delle principesse:). Proprio con questa similitudine e creando un letto a misura di bambino non ebbi alcuna difficoltà a farla addormentare ed abituare alla sua stanzetta, che le piaceva tantissimo perchè la sentiva sua.

Tengo a precisare che per insegnare ad un bambino ad essere autonomo e andare a dormire nella cameretta bambini, bisogna prepararlo per tempo, come?

  • Leggendo libri che parlano dell’argomento
  • Creando uno spazio a loro accessibilie
  • Lasciandoli muovere in autonomia
  • Creando un’ambiente confortevole
  • Ascoltando le loro richieste
  • Dormire insieme nella loro cameretta
  • Introducendo il discorso tempo prima

MAI  costringerli! E dare a loro il tempo per abituarsi

CAMERETTA BAMBINI: LETTO MONTESSORI

Cara Mamma, vorrei concentrarmi sulla scelta del letto per la cameretta bambini. Non credere che sia una scelta banale e che un letto vale l’altro.

Se si deciderà di realizzare una cameretta a misura di bambino e quindi, basarsi sul fatto che il piccolo possa, in totale autonomia, muoversi liberamente all’interno di essa, ma soprattutto non avere l’ansia costante che possa cadere dal letto, sicuramente il letto montessori è un’ ottima alternativa ai normali lettini.

cameretta bambini

Formato  da una struttura semplice, il letto montessori da l’idea di  dormire in una casetta di montagna. Rialzato a pochi centimetri da terra, il bambino non avrà nessuna difficolta di movimento, e tu mamma non dovrai svegliarti di notte con l’ansia che possa cadere.

Se avrai interesse a conoscere questo tipo di lettini davvero fantastici, potrai scoprirlo nel mio prossimo articolo, dove ti fornirò informazioni più dettagliate Clicca Qui;)

Lascia un commento