CAMERETTA MONTESSORIANA, IL GIUSTO STILE PER ARREDARLA

CAMERATTA MONTESSORIANA, IL GIUSTO STILE PER ARREDARLA

CAMERETTA MONTESSORI

Arredare una cameretta montessoriana è molto semplice. E’ organizzata in modo che sia tutto alla portata del bambino.

Questo stile fa in modo che il bambino si muova nella sua stanza, con totale autonomia e libertà.

Per le mamme che non conoscessero ancora il metodo montessori, potete dare una letta al mio articolo che ve lo spiegherà. Clicca Qui

SONNO BAMBINO, COME RENDERLO MIGLIORE

 “Che bel bambino… ma DORME??” Come un improvviso uragano, ti riaffiorerà il ricordo della notte appena passata. Ma molto cortesemente risponderai “SI.. DAI…” trattenendoti ovviamente!:)

Il sonno dei nostri bimbi è un’argomento cruciale per una mamma, potrebbe toccare delle “corde” non proprio intonate!

E il sentirsi ripete spesso questa domanda, e sentirsela porre da un’altra mamma che al contrario dorme tutta la notte…ecco da MOLTO sui nervi!

Non dormire per quasi tutta la notte non lo dovebbe affrontare nessuna madre! Lo sfinimeto del parto, l’intera giornata dedicata al nostro bambino, alle faccende domestiche,  il dover comunque andare a lavoro e tutta la responsabilità che ha una donna/mamma ha sulle spalle a volte è TROPPO! Ricordiamoci che una mamma non va mai lasciata da sola! va aiutata, nonostante abbiamo una forza pazzasca!

Si sa che con il primo figlio, saremmo innondate di molte informazione, soprattutto da amici e parenti. E spesso si correrà il rischio di fare  dei paragoni sul trascorso di altri.

” Ti taccomando, quando nascerà mettilo subito nella sua culla, altrimenti si vizierà e non te lo toglierai più dalle balle..” scuate il francesismo.

Ma il bambino che è stato dentro di te per nove mesi, come fa a stare lontano da te, o per l’assurdo nella sua cameretta?

Mamme se vogliamo dormire, dobbiamo tenerli vicino a noi. Loro hanno bisogno del nostro profumo, del nostro contatto. Certo non dormiremo comunque per otto ore di fila, ma fidatevi che più della metà dormiremo. E al nostro bambino trasmetteremo serenità, e a sua volta anche lui avrà un sonno più sereno.

CAMERETTA MONTESSORI, UNO STILE SEMPLICE E A MISURA DI BAMBINO

Quando il bambino sarà più grande, e avrà lui stesso bisogno di uno spazio tutto suo, sarà addiruttura lui a chiedertelo. Ma anche se questo non avverrà,  il distacco dovrà essere graduale (leggi Qui) Cominciate a fantasticare e creare la cameretta insieme a lui, rendetelo partecipe di questo grande passo di crescita. Inoltre optate per una cameretta a misura di bambino, partendo proprio dal letto, che è la parte fondamentale. Quando, al mattino avrete da parte sua questa espressione vorrà dire che avrete fatto la scelta migliore!

CAMERETTA MONTESSORIANA, INTERIOR DESIGNE

Ebbene si! sarai tu l’interior designe della cameretra montessoriana dei tuoi figli.

Nella cameretta montessoriana non ci si limita a dormire, ma ci si diverte e, soprattutto, si apprende! Predisponi delle piccole mensole per i libri in modo che il bambino possa prenderli, sfogliarli e, alla fine, rimettere tutto a posto ( SOGNO) ma disponendoli alla sua altezza può avverarsi;)

Se per i più piccini è preferibile un morbido tappeto su cui sedersi, stendersi e rotolarsi, crescendo saranno sempre più utili poltroncine, tavolini e sedie delle giuste dimensioni, dove accomodarsi per leggere e colorare.

Lo stesso vale per i giocattoli: il metodo Montessori suggerisce di tenerli bene in vista e ordinati su ripiani alla giusta altezza, così che i bambini capiscano che ogni cosa ha una sua collocazione. In alternativa, si possono utilizzare anche dei cesti o dei sacchi: i piccoli si divertiranno tantissimo a scoprire cosa c’è dentro! L’importante è non esagerare con le quantità perché troppi stimoli rischiano di confondere: meglio selezionare alcuni oggetti semplici, magari di uso comune, e sostituirli periodicamente, per lasciare ai bimbi il tempo di esplorare tutto senza distrazioni.

Rivestirà un ruolo fonadamentale il lettino Montesssori .

Esso è un letto a forma di capanna/casetta in legno, rialzato a pochi centimetri da terra, oppure completamente a terra. Questo letto riveste un ruolo particolarmente fondamentale per accompagnare il bambino ad un sonno in totale tranquillità ed autonomia.

Perchè?

Il letto montessori dona autonomia al bambino, che potrà scendere giù dal letto e salirci senza il bisogno dell’adulto, ed inoltre evita le cadute accidentali, ove il bambino , con l’utilizzo di un letto normale, farebbe spesso anche mettendo le sbarre di sicurezza ( le mie figlie sono particolarmente movimentate alla notte!). Tuttavia il bambino si sentirà libero di sgattaiolare da solo nel lettone dei genitori ogni qual volta ne senta la necessita, senza il bisogno di correre durante la notte per il pianto disperato del piccolo.

Beh io assieme alla mia bimba, abbiamo scelto  questo letto che vedete nella foto qui in alto, e non ce ne siamo pentite. Lo adora! Le lucette messe sopra l’asse di legno e la tenda color avorio in pizzo che lo riveste, lo rende come il letto di una vera principessa! Se anche tu come me, non puoi fare a meno dello stile montessori, vai al mio prossimo articolo;)

Clicca Qui

   

Lascia un commento