RITENZIONE IDRICA,COMBATTIAMOLA CON 2  SEMPLICI RIMEDI

RITENZIONE IDRICA,COMBATTIAMOLA CON 2 SEMPLICI RIMEDI

OLTRE AD UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE ED INTEGRAZIONE, ABBIAMO UNA NEMICA…

Vi starete chiedendo che cosa sia vero? Ma la conosciamo benissimo! quasi tutte noi ne soffriamo, sia in gravidanza che dopo…

“Ciao a tutte, sono la RITENZIONE IDRICA.  Sono un ristagno, un accumulo di liquidi e mi trovo in varie parti del vostro corpo come:

  • Glutei         
  • Cosce
  • Addome

Come accorgevi di me? Facile! ritenzione idrica cosce e gluteiVedrete un rigonfiamento del vostro corpo, con conseguente accumulo di liquidi nei vostri tessuti. Altri sintomi che mi contraddistinguono, potrebbero essere:

  • Dolore
  • Rigidità
  • Aumento del peso

I problemi più seri che vi posso causare se non vengo curata?

  • Insufficienza venosa cronica
  • Infiammazioni severe
  • Reazioni allergiche
  • Disfunzioni cardiache o renali

Come combattermi? Il primo dei  metodi  più efficace, resta sicuramente quello di avere una giusta idratazione.”

L’ACQUA IL MIGLIORE “ELISIR” CONTRO LA RITENZIONE IDRICA ,SPECIALMENTE NELLE DONNE IN GRAVIDANZA.

bere acqua

Bere almeno due litri di acqua al giorno, contribuisce ad eliminarmi. Oltre che ad idratare te stessa e il  tuo bambino.

immaggine feto nella placenta

 L’acqua è una componente essenziale nella dieta delle donne e ancora di più in quella delle future mamme, una componente che garantisce, tra le altre cose, un adeguato compenso emodinamico e una buona vascolarizzazione della placenta che nutre il feto.

Il rischio in cui si incorre, se non si fa attenzione a mantenere una corretta idratazione, è in primis un aumento del rischio di infezioni delle vie urinarie, alle quali la gravidanza espone a priori, per i cambiamenti anatomici, ormonali e immunitari che comporta. Si può inoltre incorrere in lipotimie per ipotensione e in crampi muscolari prevalentemente notturni, soprattutto nei mesi più caldi.

Anche i massaggi possono essere un valido aiuto contro la ritenzione idrica. Massaggiando le zone più interessate come gambe, glutei e cosce, riusciremo ad eliminarla in buona percentuale.

Infine, anche con l’aiuto di ottimi integratori alimentari Detox antiossidanti ,dimagranti, e snellanti che ci aiutano ad eliminare tutte le tossine nel nostro organismo, riportandolo alla sua naturale bellezza! Cliccate qui per scoprire quali sono.

I MASSAGGI PIU’ PRATICATI PER ELIMANARE QUESTI INESTETISMI DELLA PELLE: RITENZIONE IDRICA E CELLULITE

Il massaggio è un trattamento igienico o terapeutico. Esso consiste nel praticare sul corpo delle frizioni e delle pressioni con le mani o anche con speciali apparecchi.

massaggio

Per curare e cercare di eliminare più che si può LA RITENZIONE IDRICA e la CELLULITE, ci sono due tipi di massaggio:

  • MASSAGGIO LINFODRENANTE:è una manipolazione che agisce sui vasi linfatici, con l’obiettivo di stimolare e favorire un corretto deflusso dell’intera circolazione linfatica. L’obiettivo è ridurre i gonfiori, gli edemi e gli inestetismi come la ritenzione idrica e la cellulite
  • MASSAGGIO EMOLINFATICO: migliora la circolazione e contrasta la rottura dei capillari. Sfiorando in maniera mirata le zone predisposte, migliora il flusso sanguineo e linfatico. Questo massaggio aiuta a ridurre la adiposità localizzate in alcune zone del nostro corpo.

Andare dopo il parto, nel nostro centro benessere preferito per fare dei massaggi è sicuramente la coccola migliore che potremmo farci!

Ma aimè la routine giornaliera ci toglie molto tempo. Potremmo quindi ricorrere anzittutto ad una sana alimentazione ed idratazione supportandoci con gli integratori detox che ci daranno un valido aiuto!

Mamme facciamoci del bene e curiamo il nostro corpo!

Lascia un commento